Jump to content

  • Recensione Noctua NH-l9i chromax.black


    Sotto test il nuovo piccolo e potente dissipatore della casa Austriaca
    ▪ Michele

    Noctua nasce da una collaborazione dell’austriaca Rascom Computerdistribution Ges.mbH con lo specialista sul raffreddamento taiwanese Kolink International Corporation, riunendo più di dieci anni di esperienza nello sviluppo, produzione e commercializzazione di componenti di raffreddamento di fascia alta. Oggi, Noctua è presente in più di 30 paesi in tutto il mondo e lavorare con diverse centinaia di partner commerciali.

    Noctua è diventato sinonimo di qualità impeccabile, eccellente servizio clienti e ai vertici della categoria le prestazioni di raffreddamento silenzioso. Noctua attualmente è tra i migliori, se non per un certo verso il miglior costruttore di dissipatori ad aria. Non mancano offerte su tutte le fasce di prezzo, dai più potenti NH-D15, sino al dissipatore che vedremmo oggi, ovvero il Noctua NH-L9I Chromax.nero, un dissipatore a dire il vero già proposto tempo fa, in versione base.

    image.png

    Quando si parla di Noctua, ciò che balza alla testa è il re dell'aria, tra gli appassionati high end, invece il dissipatore che analizzeremo è un prodotto rivolto a chi ama il design piccolo, compatto in grado di fare il suo lavoro. Un gioiellino per gli amanti del Desktop da salotto, che adorano abbinare il PC come sistema multimediale in salotto e che non disdegnano anche giocare, senza avere ingombri, che soluzioni molto più grosse o a liquido porterebbero. Senza essere d'aiuto per il nostro scopo, puramente intrattenente.


    Caratteristiche Tecniche

    Tra le specifiche segnaliamo l'elevatissima garanzia Noctua di ben 6 anni. Nonostante si tratti di un dissipatore dalle dimensioni "insignificanti"rispetto ai colossi, come il NH-D15 o anche il "vecchio" NH-D14, questo non deve trarre in inganno. Il Nocuta NH-l9i è costruito con una accuratezza costruttiva impeccabile, come da tradizione Noctua. Il cuore di questo prodotto è composto da una base in rame accoppiato a due Heat pipe. Si sviluppano tramite una base ampia di alette dissipanti in alluminio, distanziate da 1mm. Il tutto è minuziosamente saldato, rifinito con un colore nero. Base d'appoggio lucida e trasparente, con una rifinitura nickelata. Oltre a sottolineare la robustezza del dissipatore, a dissipare i bollenti spiriti delle CPU, ci pensa la ventola NF A14X14 Chromax black.

    Socket Intel LGA1150, LGA1151, LGA1155, LGA1156, AMD AM4 con il
    NM-AM4-L9aL9i
    Altezza 23 mm - 37 mm con la ventola
    Larghezza 95 mm
    Profondità 95 mm
    Peso 320 gr - 350 gr con la ventola
    Materiale Rame (base e heatpipe), alluminio (alette), giunti saldati e nichelatura
     
    Comptibilità Ventole 92x92x14mm, 92x92x25mm
    Garanzia 6 anni

    La ventola è dotata di un pad antivibrazione con appositi cuscinetti neri, il range di velocità varia tra i 600 RPM ed i 2500 RPM, regolabili tramite cavo a 7v incluso in dotazione. Grazie al cavo è possibile calare gli RPM a 1800, passando però da un' airflow di 57,5 m/h a 40,8m/cubi.


    Galleria Immagini

    La confezione totalmente nera, è particolarmente elegante e sottile, e sfoggia in eleganza le caratteristiche e premi. Non mancano ai lati, tutte le caratteristiche dettagliate del prodotto. Passiamo ora all'analisi interna.

    Aprendo la scatola, notiamo subito la ventola da 9mm. Nel complesso il NH-L9i misura solo 37mm x 95mm x 95mm. Il bundle comprende il foglietto d'illustrazione, la pasta termica della Noctua -NT-H1 (tra le migliori, anche per acquisti separati), il regolatore fan a 7v per regolare gli RPM, nel caso risulti tropo rumoroso, lo scudetto noctua in metallo e le viti per il montaggio degli Intel di nuova e vecchia generazione. La placca AMD non è inclusa, quindi reperibile a parte dal sito della Noctua.


    Metodologia dei Test e Benchmarks

    Noctua NH-L9i usa il rinomato sistema di montaggio a basso profilo SecuFirm2 per un montaggio veloce e semplice compatibile con i socket Intel LGA1150, LGA1151, LGA1155, LGA1156, (AMD AM4 con il kit non incluso).Come configurazione di test, abbiamo utilizzato un processore da 65 watt come il Ryzen 3600 (ricordiamo che noi siamo in possesso della staffa per configurazione AMD), abbinato ad una motherboards B450M , 16 GB di RAM DDR4 , alimentatore Antec EDGE Gold 650 Watt ed una KFA2 RTX 2070 SUPER.

    41-ocBRNeVL._AC_SX450_.jpg

    Il test è stato effettuato su Windows 10 ultima build. Come avversario abbiamo scelto il dissipatore stock di AMD, ovvero il Wraith Stealth, che come vedete dall'immagine è ben più grosso ed ingombrante ed il Noctua NH-D9L. Questo rappresenta il cavallo di battaglia di Noctua, prestazioni con 0 ingombro. La Tamb, al momento della review è di ben 22°.




     


    Conclusioni

    Noctua con questa linea di prodotti non si smentisce, a prima vista sembra impensabile che un dissipatore così piccolo, possa raffreddare così degnamente una CPU, eppure riesce a sorprendere. Bisogna rimarcare che da bios è possibile, aumentare gli RPM della ventola, andando a migliorare ancora, ma perdendo in rumore, che noi su un dissipatore di questo calibro preferiamo quasi azzerarlo. Oltre alle prestazioni il NH-L9i, offre una notevole eleganza, come da tradizione noctua. Dal nostro punto di vista, il dissipatore è altamente consigliato a chi cerca la compattezza e vuole installarlo nei case HTPC e SFF (Small Form Factor). A meno di non utilizzare CPU troppo esose e bollenti, il Noctua NH-L9i è sicuramente una delle migliori soluzioni, se non la migliore per queste soluzioni.



    Commenti


    User Feedback

    Recommended Comments

    There are no comments to display.



    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...